Archivio Tag: omelia

MESSAGGIO DI FINE ANNO 2018 DEL NOSTRO VESCOVO CARLO

Carissimi fratelli e sorelle, quindici anni fa i vescovi dell’Europa, riuniti in sinodo, manifestavano la loro preoccupazione riguardo ad una sorta di tentazione, definita come offuscamento della speranza e sottolineavano come il tempo che stiamo vivendo apparisse come una stagione di smarrimento: smarrimento della memoria e dell’eredità cristiane; paura nell’affrontare il futuro; diffusa frammentazione dell’esistenza; crescente affievolirsi della solidarietà inter-personale. Alla radice dello smarrimento della … Continua a leggere »

MESSAGGIO DEL NOSTRO VESCOVO CARLO PER IL SANTO NATALE

Carissimi fratelli e sorelle, pensando a una parola di augurio da porgervi, una parola vera, sentita, capace di raggiungervi, farvi fermare un attimo per un saluto che rimanga, almeno per un giorno. Una parola che  rimanga e non rimbalzi sulla nostra fretta, il nostro correre o peggio sulla nostra stanchezza indifferente a tutto e a tutti. Una stanchezza che non vede e non trova riposo: … Continua a leggere »

VIGILI E PRONTI A PORTARE IL GRANDE ANNUNZIO: ABBIAMO VISTO IL SIGNORE (Gv 20,25)

Lettera pastorale per l'anno 2018-2019

Carissimi fratelli e sorelle, un saluto di ogni bene e pace a tutti voi nella certezza che il Signore Gesù Cristo, il Crocifisso Risorto, il Figlio di Dio – «mandato a noi Salvatore e Redentore, fatto uomo per opera dello Spirito Santo e nato dalla Vergine Maria»3 – ci ama e ha dato se stesso per tutti noi. Dio, infatti, lo ha fatto Capo e … Continua a leggere »

GIORNATA DI SANTIFICAZIONE DEL CLERO

In occasione della Giornata di santificazione del clero che quest’anno si svolgerà il prossimo 08 giugno, pubblichiamo in allegato la Lettera ai Sacerdoti del nostro Vescovo Carlo.     Un invito a ringraziare il Signore per la vocazione sacerdotale e a pregare per tutti i nostri sacerdoti. 

VEGLIA DI PASQUA 2018

Omelia del nostro Vescovo Carlo

Fratelli e sorelle in Cristo, abbiamo voluto accogliere simbolicamente il cero pasquale in questa nostra cattedrale, come avvolta nelle tenebre, all’invocazione Lumen Christi, luce di Cristo o Cristo luce! Facciamo nostro l’augurio, quell’imperativo stracolmo di speranza che è rivolto a ciascuno di noi e che abbiamo pronunciato mentre accendevamo il cero al nuovo fuoco: «La luce del Cristo che risorge glorioso disperda le tenebre del … Continua a leggere »