Progetti 8xmille

PROGETTI IN CORSO

8xmille 2021 – 2022 Ristrutturazione del fondo in Via don Minzoni 46: EMPORIO DELLA SOLIDARIETA’ E L’ARMADIO DELLA COMUNITA’

I fondi 8xmille 2021 sono stati destinati alla realizzazione del progetto Emporio e di un Centro di riuso solidale per il vestiario presso la struttura sita in Via Don Minzoni 46, Piombino.

I lavori di manutenzione si sono conclusi nel mese di ottobre e la struttura è stata benedetta dal nostro Vescovo Carlo.

La città di Piombino dispone adesso di un Emporio della Solidarietà (le persone non ricevono quindi più il pacco alimentare ma una tessera punti con la quale possono fare la spesa gratuitamente scegliendo come se fossero al supermercato!), un nuovo centro di distribuzione del vestiario (è importante donari abiti in buono stato!) e un nuovo magazzino di distribuzione di generi alimentari che la Caritas diocesana utilizzerà per ricevere e smistare il cibo a tutti i centri di ascolto e rispettivi servizi di distribuzione della diocesi (in particolare gli aiuti europei legati al Progetto di sostegno agli indigenti Fead/Agea)

Per sostenere l’Emporio è possibile sottoscrivere la tessera “Fra Galdino” SCOPRI DI PIU’

PROGETTI CONCLUSI

8xmille 2020: Potenziamento attività diocesane

A seguito del lockdown e della conseguente crisi, la C.E.I. stanziò nuovi fondi a favore delle Caritas diocesane italiane per limitare l’impatto devastante che le limitazioni hanno prodotto a livello economico.

I fondi, distribuiti tra maggio 2020 e marzo 2021, sono stati utilizzati per sostenere le famiglie in difficoltà e aiutare i cosiddetti “nuovi poveri”, ovvero quelle persone e quelle famiglie che si sono recate a un centro di ascolto per la prima volta.

Secondo l’ultimo monitoraggio promosso a livello nazionale, la percentuale dei nuovi poveri diocesani, ad aprile 2020, si attestava al 27,8% del totale delle persone accompagnate.

I fondi Covid sono stati stanziati per supportare le famiglie nel pagamento di alcune mensilità dell’affitto, supportare la didattica a distanza e migliorare la capacità di accogliere dei centri Caritas presenti su tutto il territorio.

Tutte le realtà presenti sul territorio diocesano sono state infatti coinvolte in base alle loro necessità e al numero di persone seguite.

8xmille 2019-2020: Il giardino dei talenti

“Il giardino dei talenti, la fragilità diventa speranza”, è il progetto promosso dalla Caritas diocesana nella città di Piombino, presso la Parrocchia di San Bernardino da Siena.

Questo progetto ha permesso di strutturare una attività già presente ormai da anni all’interno della comunità: un centro di accoglienza e socializzazione che permettesse di raggiungere molteplici finalità.

Innanzitutto, quella di aggregare: in particolare anziani soli o stranieri, avevano la possibilità di incontrarsi e passare del tempo insieme. Non solo, uno degli obiettivi principali era quello di “insegnare un mestiere”: i volontari mettono a disposizione il loro talento, soprattutto per aiutare quelle persone, raggiunte tramite il lavoro sul territorio del centro di ascolto Caritas, in cerca di lavoro.

Accanto alle attività dei volontari, il progetto ha permesso di aiutare alcuni giovani del territorio a sperimentare le proprie competenze in maniera professionale. Sono stati così realizzati numerosi corsi di formazione, tra cui chitarra, alfabetizzazione di PC, lingue straniere, fotografia, cucito e sartorio, pittura.

Le limitazioni anti – contagio hanno avuto un forte impatto nei confronti di questo progetto, che però ha avuto il merito di rimodularsi e trovare una nuova modalità di essere strumento di aiuto: in particolare attraverso il finanziamento di n. 4 tirocini durante l’estate 2020 (il tirocinio è una forma di aiuto che permette alle persone inoccupate di inserirsi gradualmente nel mondo del lavoro).

Un’altra attività promossa dal progetto è stata l’apertura di uno sportello di ascolto psicologico gratuito durante il lockdown.

8xmille 2016-2020 Emporio Solidale

Il progetto Emporio Solidale nasce dall’esigenza di aiutare le famiglie in difficoltà, proponendo un percorso educativo che accresca in loro il senso di responsabilità e autonomia. Non si esaurisce, quindi, nella distribuzione gratuita degli alimenti, ma promuove la cultura del consumo responsabile, la riduzione dello spreco e favorisce la solidarietà tra le persone e verso l’ambiente.

La realizzazione del Progetto “Emporio della Solidarietà” inizia nel 2016, come progetto 8xmille della CEI, dalla collaborazione tra Caritas Diocesana e Coordinamento Inter parrocchiale Opere Caritative di Follonica (Parrocchie, Caritas Parrocchiali, S. Vincenzo de Paoli, UNITALSI) e aderisce agli Empori della Solidarietà promossi dalla Caritas di Roma.